È stato pubblicato nella GU n. 170 del 24 luglio 2018 il DPCM 90/2018 che dispone modalità e criteri per la concessione di incentivi fiscali per investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani e periodici (e su emittenti televisive e radiofoniche locali).

Si tratta del provvedimento atteso dalla FEDERAZIONE CARTA E GRAFICA – e dall’intera filiera della carta, stampa, editoria e trasformazione – per il quale la FEDERAZIONE stessa ha a lungo lavorato con Fieg, con l’obiettivo di rilanciare gli investimenti sui media cartacei.

In sintesi, il DPCM rende operativo per imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali il beneficio del credito d’imposta in relazione a:

– investimenti in campagne pubblicitarie sui vari media, effettuati a partire dal 2018, il cui valore superi di almeno l’1% gli analoghi investimenti effettuati nell’anno precedente;

– investimenti pubblicitari solo sulla stampa quotidiana e periodica effettuati dal 24 giugno al 31 dicembre 2017, purché il loro valore superi almeno dell’1% l’ammontare degli analoghi investimenti effettuati sugli stessi media nel corrispondente periodo del 2016.

Sono disponibili di seguito per il download copia del testo del DCPM e della circolare della FEDERAZIONE CARTA E GRAFICA che approfondisce l’argomento.

Share This