Completezza nell’interpretare i dati, rapidità nel prendere le decisioni, capacità di valutare gli impatti determinati dalle decisioni stesse sull’organizzazione aziendale.

Sono queste alcune delle indicazioni contenute nell’analisi svolta da SDA Bocconi attraverso il checkup “Industry 4.0 – Istruzioni per l’uso” realizzato su misura delle aziende della carta e grafica.

La guida completa, un volume distribuito a tutti gli Associati, è stata presentata dalla Federazione Carta e Grafica in occasione dell’Assemblea Pubblica, svoltasi il 30 maggio 2018 durante la fiera Print4All. “Industry 4.0 Istruzioni per l’uso”, è stato sviluppato negli ultimi nove mesi dalla Federazione insieme a SDA Bocconi, consentendo di sensibilizzare sul tema le aziende associate ad Acimga, Assocarta e Assografici. Il check-up ha raccolto una quota importante di feedback: oltre cento le aziende che, tra gennaio e marzo, hanno attivamente partecipato all’indagine.

Il progetto è stato sviluppato con un duplice obiettivo: realizzare la mappatura della filiera, sul grado di adozione dei principi dell’Industry 4.0, con le specifiche dei diversi segmenti di attività; individuare e suggerire percorsi operativi attuabili dalle aziende.

 

Gli Associati che hanno partecipato fin dall’inizio al Progetto, compilando il check-up nei tempi richiesti, hanno ricevuto la scheda personalizzata che indica “quanto” l’azienda “è 4.0”: un aiuto concreto per sviluppare la propria organizzazione, basandosi sui punteggi conseguiti nei vari parametri, verificando il proprio posizionamento rispetto alla media e alle best practice rilevate nello specifico segmento di attività.

Grazie all’intesa con SDA Bocconi, l’opportunità di ottenere il checkup personalizzato e conseguente elaborazione della scheda aziendale è stata estesa a tutto il 31/12/2018. Per usufruirne occorre compilare il questionario (cliccando su questo link) e corrispondere in contributo di € 200,00.

Il progetto ha già rilevato la sua efficacia a livello di Federazione, e sarà sviluppato attraverso diverse iniziative. A partire all’organizzazione di un supporto operativo alle aziende interessate a intraprendere uno dei percorsi evolutivi suggeriti loro dalla scheda di valutazione aziendale.

Pin It on Pinterest

Share This