“La filiera della carta esprime soddisfazione per la pubblicazione in #GazzettaUfficiale del decreto dei ministri dei #Beniculturali e dell’#Economia che rende operativo il #bonuscultura per chi abbia compiuto diciott’anni di età nel 2020 e consente l’estensione delle spese ammissibili a quelle sostenute per l’acquisto di abbonamenti cartacei e digitali ai quotidiani, come da noi sempre proposto nel dialogo con le Istituzioni”. Lo afferma il presidente della Federazione Carta e Grafica, Girolamo Marchi.

In una nota , il presidente ricorda che “la Federazione ha nel tempo interloquito con tutte le parti politiche nella convinzione che la #lettura dei quotidiani sia un tassello fondamentale per aiutare i nostri giovani a informarsi in modo approfondito e con spirito critico. Senza dimenticare che la #lettura su #carta incrementa l’apprendimento e la memoria del 20% rispetto a quella sul digitale, come sostengono molte ricerche internazionali”.

Qui è disponibile la nota diffusa alla stampa.

Share This